PUBBLICATO OGGI DA INVITALIA IL BANDO DI AMAM DA FINANZIARE CON FONDI PNRR

APPALTO DA 21 MILIONI DI EURO PER LARIDUZIONE DELLE PERDITE NELLE RETI DI DISTRIBUZIONE DELL’ACQUA, COMPRESI DIGITALIZZAZIONE E MONITORAGGIO

Sindaco Basile: “E’ un passo importante che consentirà alla città di poter beneficiare di interventi radicali a vantaggio della qualità del servizio idrico integrato”

Presidente Bonasera: “E’ un progetto fondamentale, pianificato di concerto con il Comune, per migliorare l’efficienza, effettuare i controlli e ridurre in modo considerevole le perdite”

Pubblicato oggi l’avviso di gara aperta, bandita ai sensi dell’articolo 60 del d.lgs. n.50/2016 (Codice degli Appalti) e da realizzarsi mediante piattaforma telematica, per l’affidamento congiunto di servizi tecnici di progettazione esecutiva, servizi e lavori, sulla base del progetto definitivo finanziato a valere sui Fondi del PNRR avente ad oggetto “INTERVENTI DI RAZIONALIZZAZIONE, EFFICIENTAMENTO E RIDUZIONE DELLE PERDITE DELLE RETI IDRICHE INTERNE DI MESSINA”.

A fungere da Centrale di committenza di AMAM SpA, per la gestione dell’affidamento dell’appalto è INVITALIA, ovvero l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A. e la stessa procedura di gara sarà gestita mediante apposito sistema telematico (“Piattaforma Telematica”), accessibile attraverso il portale disponibile all’indirizzo https://ingate.invitalia.it/

Il progetto, del valore di Euro 21.336.917,58, è stato finanziato con fondi del PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA (PNRR) MISSIONE 2 – COMPONENTE 4 – MISURA 4 – INVESTIMENTO 4.2 e vede importanti target e fondamentali interventi da eseguire per l’efficientamento e riduzione delle perdite delle reti idriche interne di Messina – zona nord e sud della città e i servizi di rilievo e implementazione reti (asset management) su gis, modellazione idraulica, ricerca perdite satellitare, distrettualizzazione.

“Quello che è stato pubblicato oggi – afferma la Presidente di AMAM, Loredana BONASERA – è un progetto fondamentale per migliorare l’efficienza, effettuare i controlli e intervenire per ridurre in modo considerevole le perdite”

 “E’ un passo importante – aggiunge il Sindaco, Federico BASILE – che consentirà alla città di poter beneficiare di interventi radicali a vantaggio della qualità del servizio idrico integrato ma anche per mettere un tassello necessario nell’opera di bonifica delle infrastrutture del Comune di Messina, gestite in questo caso da AMAM SpA, a tutto vantaggio del benessere della nostra comunità”