INTERVENTI DI RIPRISTINO ACQUEDOTTO FIUMEFREDDO IN CONTRADA PIRAINO – CALATABIANO

Sono terminate le manovre per l’attivazione del bypass con l’acquedotto dell’Alcantara con una fornitura di circa 230 lt/sec a supporto dell’acquedotto della Santissima e dei pozzi cittadini.

Si conferma che la distribuzione idrica alla cittadinanza avverrà regolarmente fino alle ore 12:00 di lunedì 04 settembre, ora in cui inizieranno le attività di svuotamento della condotta del Fiumefreddo ed i successivi lavori di saldatura che si concluderanno, al più tardi, entro le ore 12:00 di mercoledì 06 settembre salvo condizioni meteorologiche avverse.

Nei giorni di fermo l’erogazione sarà così articolata:
– nella giornata di martedì 05 settembre l’AMAM effettuerà un’apertura della distribuzione, dalle ore 05:00 alle ore 08:00, nelle sole zone comprese tra Giampilieri e Viale Giostra (lato sud);
– nella giornata di mercoledì 06 settembre sarà effettuata, invece, un’apertura della distribuzione, dalle ore 05:00 alle ore 08:00, nelle sole zone comprese tra Viale Giostra (lato nord) e Torre Faro;
– le zone non comprese tra Giampilieri e Torre Faro non risentiranno del fermo della distribuzione.

Al termine dei lavori di saldatura verranno riattivati i flussi della ripristinata condotta del Fiumefreddo per il progressivo riempimento dei serbatoi cittadini che andranno in erogazione alle ore 04:00 di giovedì 07 settembre per ritornare a regime, al più tardi, entro la mattina di sabato 09 settembre.

RITORNA L’ACQUA A MESSINA – INTERVENTI DI RIPRISTINO ACQUEDOTTO FIUMEFREDDO IN CONTRADA PIRAINO – CALATABIANO

Sono terminate in queste ore le attività di posa della condotta e pertanto si dovrà procedere alla sospensione della fornitura idrica per 48 ore al fine di completare le saldature nei due punti di giunzione con la condotta esistente e riportare alla normalità i flussi d’acqua a Messina dopo l’incidente di Calatabiano dell’ottobre 2015.

La sospensione sarà così articolata:
alle ore 12:00 di lunedì 04 settembre sarà sospesa l’erogazione idrica cittadina e, successivamente allo svuotamento della condotta del Fiumefreddo nella zona interessata, inizieranno i lavori di saldatura che termineranno, secondo le previsioni contrattuali, entro le ore 12:00 di mercoledì 6 settembre.
successivamente verranno riattivati flussi della condotta del Fiumefreddo per il progressivo riempimento dei serbatoi cittadini che andranno in erogazione alle ore 04:00 di giovedì 07 settembre.

Resta inteso che la distribuzione idrica cittadina risentirà del fermo e si ritiene che la stessa ritornerà a regime nelle 48 ore successive alla riapertura dell’erogazione prevista (ovvero al più tardi entro sabato mattina).

Al fine di mitigare i disagi degli utenti e consentire, nei giorni antecedenti al fermo, un maggior approvvigionamento AMAM ha già richiesto a SICILIACQUE integrazione del flusso idrico dall’acquedotto Alcantara attraverso i bypass esistenti già da sabato 02 settembre e sino alla riapertura dell’acquedotto Fiumefreddo.

In funzione dell’apporto dell’acqua dall’acquedotto dell’Alcantara, dall’acquedotto della Santissima e dai pozzi cittadini, compatibilmente con l’orografia del territorio, l’AMAM prevede comunque, nei giorni di fermo, di effettuare delle distribuzioni razionate.

Sarà cura di AMAM informare la cittadinanza con comunicati stampa preventivi ed informativi durate l’esecuzione dei lavori.

Erogazione ridotta giovedì 9 febbraio in tre rioni

Giovedì 9 febbraio, dalle ore 9 alle ore 21, l’erogazione idrica sarà sospesa per consentire i necessari interventi di manutenzione del “Pozzo d’Arrigo”, impianto sito in prossimità dell’Ospedale Piemonte, che consente di servire i tre popolosi rioni limitrofi, nella zona centro sud della città.
In particolare, saranno interessate le zone di Via del Santo, Fondo Pugliatti e Rione Carrubbara.

Il tempo stimato per effettuare i lavori sarà di circa 12 ore ma, qualora non si riuscisse a completarli in nottata, l’Azienda provvederà a darne tempestiva comunicazione sul sito e a mezzo stampa.

Erogazione ridotta mercoledì 24 agosto 2016

Il 24 agosto prossimo si darà avvio alla sostituzione di un tratto di condotta del Fiumefreddo a Calatabiano (CT), in località Portella S. Giorgio.

Per consentire la messa in opera della nuova tubazione, il flusso idrico da Fiumefreddo verso la città di Messina verrà sospeso, per la durata di 24 – 36 ore, salvo imprevisti, a partire dalle ore 08.00 del 24 agosto 2016.

Nonostante il venir meno dell’apporto dal principale Acquedotto, l’Azienda Meridionale Acque Messina, con l’ausilio della fornitura idrica di Siciliacque Spa, conta di ridurre al minimo i disagi alla popolazione, cercando di assicurare un’erogazione ridotta nella rete cittadina.
L’AMAM, comunque, fornirà tempestivamente tutti gli aggiornamenti inerenti lo svolgimento delle attività a Calatabiano e i riflessi sul servizio.